Taratura tensione SBT10A su geiger lituano

Rispondi
Avatar utente
Valeriano
Messaggi: 3
Iscritto il: 24/07/2019, 10:55

Taratura tensione SBT10A su geiger lituano

Messaggio da Valeriano » 14/10/2019, 18:23

Ciao a tutti, spero di essere nella sezione del forum giusta... sto realizzando un contatore geiger “home made” basato sul famoso kit lituano venduto su ebay, accoppiato con una SBT10A. Per tarare la tensione (che dovrebbe essere 380/390 se non erro) ho costruito il classico voltmetro HV con LM358 e singola resistenza da 1 Gohm, poi l’ho tarato alla perfezione misurando la 220v raddrizzata e stabilizzata dentro uno switching. Ora il circuito funziona bene, se misuro 322 lato HV, all’uscita misuro 322mV. Mi sorge un dubbio quando vado a misurare sul geiger, sia a vuoto che con la sonda collegata, appena poggio il puntale del voltmetro leggo 390v, poi scende fino a 365 circa in un paio di secondi e si stabilizza. Tolgo il puntale per qualche secondo, misuro nuovamente e leggo 390v che poi scendono. Ora mi chiedo, che tensione posso ritenere valida, quella iniziale o quella finale? Io prenderei per buona quella iniziale, considerando che c’è la sonda collegata... voi che dite? Grazie a chi mi aiuta


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk



I3BZK
Messaggi: 176
Iscritto il: 29/09/2017, 20:09

Re: Taratura tensione SBT10A su geiger lituano

Messaggio da I3BZK » 14/10/2019, 20:00

Sicuramente quella iniziale. Se hai il partitore da 1 GOhm evidentemente il flybach HV del lituano è con poca capacità e non regge nemmeno 1 GOhm di carico. Vai tranquillo. Eventualmente prova con 2 GOhm se proprio vuoi toglierti la curiosità.



Avatar utente
marconmeteo
Moderatore
Messaggi: 3975
Iscritto il: 08/10/2015, 21:20
Località: Marcon (VE)
Contatta:

Re: Taratura tensione SBT10A su geiger lituano

Messaggio da marconmeteo » 14/10/2019, 20:46

Concordo con l'opinione di Roberto; un tubo geiger è, in pratica, un circuito aperto (fino al momento della ionizzazione e quindi dell'impulso) e quindi vede la tensione a vuoto; quell'alimentatore ha sicuramente un calo di tensione con un seppur irrisorio assorbimento di corrente....


[External Link Removed for Guests]

"Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo all'universo ho ancora dei dubbi" - Albert Einstein


IU3ARP

Avatar utente
Valeriano
Messaggi: 3
Iscritto il: 24/07/2019, 10:55

Re: Taratura tensione SBT10A su geiger lituano

Messaggio da Valeriano » 15/10/2019, 0:27

In effetti l’unica spiegazione è che ci sia un minimo passaggio di corrente verso il partitore e l’operazionale... ho ripetuto la misura anche con un altro kit di quelli che si prendono su aliexpress con il tubo in vetro J305, il risultato è lo stesso, la tensione scende. Comunque non è un problema, a collegamenti pronti farò la misura e mi concentrerò sulla tensione massima rilevata. Riguardo i collegamenti, qualcuno ha esperienze con la SBT10? L’idea è di collegare ogni anodo attraverso una resistenza da 10Mohm, bypassando la 5M1 sul kit e magari aggiungere un condensatore per livellare eventuali cali di tensione ad alti conteggi, che ne dite? La sonda è relativamente recente, del 2012.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk



Avatar utente
marconmeteo
Moderatore
Messaggi: 3975
Iscritto il: 08/10/2015, 21:20
Località: Marcon (VE)
Contatta:

Re: Taratura tensione SBT10A su geiger lituano

Messaggio da marconmeteo » 15/10/2019, 21:38

Sul fatto del collegamento anodi se ne è discusso a suo tempo con pareri vari e discordanti...credo che effettuare delle prove non guasti (anche se a parer mio non dovrebbero esserci grosse differenze). Non credo sia opportuno mettere dei condensatori; oltre al fatto che con una tensione di lavoro di almeno 500 volt trovi condensatori di bassa capacità e quindi di poco utilizzo per "livellare" e se con grande capacità (almeno di qualche microfarad) a quelle tensioni sono dei "barattoli" ingombranti. Poi se pensi che una particella che ionizza il gas del tubo geiger, crea una scarica dell'alta tensione verso massa (creando un impulso negativo), mettendo un condensatore che livelli e quindi mantenga l'alta tensione rischi di perdere impulsi invece che di rilevarne di più...


[External Link Removed for Guests]

"Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo all'universo ho ancora dei dubbi" - Albert Einstein


IU3ARP

Rispondi

Torna a “Strumenti Autocostruiti”