I giacimenti uraniferi italiani ed i loro minerali

Se cercate qualcosa che non riuscite a trovare (es. ricambi, sonde apparati ecc...) questo è il posto giusto. Consigli su dove trovare qualcosa...
Avatar utente
marconmeteo
Moderatore
Messaggi: 3985
Iscritto il: 08/10/2015, 21:20
Località: Marcon (VE)
Contatta:

I giacimenti uraniferi italiani ed i loro minerali

Messaggio da marconmeteo » 01/02/2018, 21:04

giacimuranif.jpg
Questo bellissimo libro di Daniele Ravagnani, stampato nel 1974, a cura del Gruppo Mineralogico Lombardo, offre un disamina di tutti i siti dove esistono delle mineralizzazioni uranifere, più o meno importanti.
Qualcuno mi aveva chiesto notizie su tale pubblicazione, non più reperibile nelle librerie (solo un rivenditore sul web ne aveva un paio di copie, vendute come fossero oro). La pubblicazione è ancora disponibile (non so dire in quante copie), presso il suddetto gruppo mineralogico, nel loro negozio online: [External Link Removed for Guests]; la sigla è L013
Per gli appassionati di mineralogia e di radioattività è una pubblicazione davvero ben fatta ed ancora attuale.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


[External Link Removed for Guests]

"Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo all'universo ho ancora dei dubbi" - Albert Einstein


IU3ARP



Avatar utente
cicastol
Messaggi: 613
Iscritto il: 16/06/2016, 18:33

Re: I giacimenti uraniferi italiani ed i loro minerali

Messaggio da cicastol » 03/02/2018, 13:35

Interessante, grazie per la segnalazione!

P.S. so che non è la sezione giusta ma mi chiedevo, a chi interessa, perché non organizzare una gita in qualche giacimento uranifero tipo Novazza ????



Avatar utente
cipndale
Messaggi: 272
Iscritto il: 16/01/2016, 18:41
Località: Napoli

Re: I giacimenti uraniferi italiani ed i loro minerali

Messaggio da cipndale » 15/07/2018, 23:46

Giusto di passaggio a Novazza questo inverno, pero c'era veramente poco da vedere. Tutto chiuso.
Chiedendo in giro sembrava che la gente ha quasi dimenticato che c'e' stato questo progetto. Ho fato questo mosaico giusto sotto l'entrata nella miniera, ovviamente chiusa e custodita da due bei cani pero non troppo amichevoli...
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.



Avatar utente
cipndale
Messaggi: 272
Iscritto il: 16/01/2016, 18:41
Località: Napoli

Re: I giacimenti uraniferi italiani ed i loro minerali

Messaggio da cipndale » 15/07/2018, 23:56

Mi sono pure fermato alla biblioteca e le uniche info che ho riuscito ad ottenere sono queste.
Scusate la qualità scarsa pero la biblioteca era in chiusura.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.



Avatar utente
cicastol
Messaggi: 613
Iscritto il: 16/06/2016, 18:33

Re: I giacimenti uraniferi italiani ed i loro minerali

Messaggio da cicastol » 17/08/2018, 22:15

Sono andato a fare un giro a Novazza, mi ha sempre incuriosito, visto che in strada non c'è nessuno in questi giorni di ferie ho pensato bene di cogliere l'occasione!
Veramente un bel posto,e, cosa che non avrei mai pensato, pieno di escursionisti.

Come livelli di radioattività Gamma ambientale sulla pietraia siamo intorno ai 2uSv ( 1 metro da terra,geiger con compensazione energia) , ovviamente il fondo è talmente elevato che risulta difficile distinguere eventuali sassi "caldi" dal resto del fondo,per questo avevo il PDS100 in modalità search (tempo integrazione minimo) ma non è proprio l'utilizzo ideale.

Per discriminare bene i campioni bisogna avere uno scintillatore piccolo munito di collimatore e un ratemeter con tempi veloci, prossimamente mi armerò di un un plastico 1"x1" ad hoc per tale utilizzo..... 8-)
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.



Avatar utente
Neutrino
Moderatore
Messaggi: 1053
Iscritto il: 18/10/2015, 15:44

Re: I giacimenti uraniferi italiani ed i loro minerali

Messaggio da Neutrino » 20/08/2018, 21:41

Però non deve essere proprio salutare respirare le eventuali polveri prodotte nei punti dove si trova il materiale di risulta dei vecchi scavi...


Neutrino

Avatar utente
Zagros
Messaggi: 78
Iscritto il: 14/10/2015, 21:45
Località: Parma

Re: I giacimenti uraniferi italiani ed i loro minerali

Messaggio da Zagros » 20/08/2018, 23:03

[Local Link Removed for Guests] ha scritto: [Local Link Removed for Guests]
17/08/2018, 22:15
Sono andato a fare un giro a Novazza, mi ha sempre incuriosito, visto che in strada non c'è nessuno in questi giorni di ferie ho pensato bene di cogliere l'occasione!
Veramente un bel posto,e, cosa che non avrei mai pensato, pieno di escursionisti.

Come livelli di radioattività Gamma ambientale sulla pietraia siamo intorno ai 2uSv ( 1 metro da terra,geiger con compensazione energia) , ovviamente il fondo è talmente elevato che risulta difficile distinguere eventuali sassi "caldi" dal resto del fondo,per questo avevo il PDS100 in modalità search (tempo integrazione minimo) ma non è proprio l'utilizzo ideale.

Per discriminare bene i campioni bisogna avere uno scintillatore piccolo munito di collimatore e un ratemeter con tempi veloci, prossimamente mi armerò di un un plastico 1"x1" ad hoc per tale utilizzo..... 8-)
Bello Cicastol
Stesso punto, qualche anno fa ho fatto la stessa misura!
[External Link Removed for Guests]



Avatar utente
cicastol
Messaggi: 613
Iscritto il: 16/06/2016, 18:33

Re: I giacimenti uraniferi italiani ed i loro minerali

Messaggio da cicastol » 21/08/2018, 14:42

[Local Link Removed for Guests] ha scritto: [Local Link Removed for Guests]
20/08/2018, 23:03
Bello Cicastol
Stesso punto, qualche anno fa ho fatto la stessa misura!
[External Link Removed for Guests]
Nooooo incredibile, esattamente lo stesso punto e stesse foto :o , quella sullo sfondo mi sembra la stessa pianta!!! :lol: 8-)
Appena mi faccio una piccola scintillatrice ci torno,spero a breve, possibilmente vorrei risalire la pietraia per andare a vedere dove sono i tunnel murati,comunque molto bello!



Rispondi

Torna a “Consigli per gli acquisti - CERCO”